Timer retrò: recensione del cronografo Oris Divers Sixty-Five |  Orologio

Timer retrò: recensione del cronografo Oris Divers Sixty-Five | Orologio

Di Lusso
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Dopo il bronzo in edizione limitata, il Oris Divers Sessantacinque è ora disponibile come modello di cronografo di produzione standard. Inconfondibilmente influenzato dalla storia, questo orologio segue l’attuale tendenza retrò, ma offre soluzioni moderne in ogni dettaglio. Ti diamo uno sguardo approfondito a questa funzione dagli archivi WatchTime, con foto originali di Olaf Köster.

Nel 1965, Oris ha lanciato un orologio subacqueo all’avanguardia per l’epoca. Aveva un alloggiamento che rimaneva resistente all’acqua fino a una profondità di 100 metri, un telescopio rotante unidirezionale e grandi figure luminose. Ristampato 50 anni dopo con il nome Divers Sixty-Five, si rivela uno dei nuovi modelli di maggior successo di questo produttore, in parte grazie all’incrollabile popolarità della tendenza retrò.

Oris Divers Sixty-Five Chronograph - inclinato

Il cronografo Oris Divers Sixty-Five si basa su un orologio del 1965.

Basato sul primo orologio subacqueo Oris
La riedizione ad alta fedeltà dell’orologio a tre lancette degli anni ’60 è stata seguita da un restyling retro-moderno, vari design speciali – anche con innovativi cinturini in plastica riciclata – e, infine, un cronografo. E questo modello è stato lanciato per la prima volta nel 2018 come edizione speciale limitata e, dopo un orologio a tre lancette, è stato il secondo modello Divers Sixty-Five dedicato a Carl Brashear, che è diventato il primo subacqueo amputato della Marina degli Stati Uniti nel 1948. e il primo. Marinaio afroamericano per ottenere la certificazione come maestro subacqueo.

È risaputo che Oris onora persone speciali con orologi speciali e che questo marchio è dedicato alla protezione dell’ambiente, al salvataggio degli oceani del mondo e ad altre cause filantropiche. Cosa potrebbe esserci di più appropriato per la biografia di Carl Brashear di un orologio subacqueo che riflette lo stile del suo tempo?

L’edizione speciale è composta quasi interamente da bronzo, un materiale attualmente in voga in vari orologi, ma il bronzo viene utilizzato solo per il telescopio rotante unidirezionale per immersione di questo cronografo da 43 mm prodotto in serie, il nostro orologio di prova. Anche l’equipaggiamento del telaio rotante è cambiato. L’ex massiccio componente di fascia alta si è trasformato in un inserto in alluminio annerito con una scala di minuti. La cornice è fissata in 120 impostazioni individuali, il che rende difficile regolare la cornice in modo che corrisponda al minuto più vicino con la scala lungo la periferia del quadrante. La difficoltà è ulteriormente esacerbata, poiché la curvatura fortemente curva lungo il bordo del vetro zaffiro tende a distorcere la vista dei segni in oro rosa sul quadrante nero.

Cronografo Oris Divers Sixty-Five - frontale

Il quadrante nero è dominato da indici ampi e prominenti.

I contorni fortemente curvi del cristallo alludono al passato e contribuiscono al fascino retrò dell’orologio. Il vetro originale era in plastica negli anni ’60, ma oggigiorno il vetro sopra il quadrante è in zaffiro antigraffio e ha un rivestimento antiriflesso sul fondo.

Vedi:   i migliori modelli della collezione e il prezzo

Il diametro della cassa è passato da 36 a 43 mm nel corso degli anni ed è ora realizzata in acciaio inossidabile anziché in ottone cromato originale. Ma con una resistenza all’acqua di 100 metri, non è così stretto come le custodie della maggior parte degli orologi subacquei contemporanei. La resistenza alla pressione fino a 200 e anche 300 metri è più in linea con l’attuale stato dell’arte.

Ovviamente, Oris non ha bisogno di dimostrare che questo marchio può costruire orologi per i subacquei contemporanei. Ogni dubbio viene subito tolto, ad esempio, dalle linee di modelli Oris Aquis o Prodiver, entrambi dispositivi professionali ad alta resistenza alla pressione e varie novità in collezione. Il fatto che Divers Sixty-Five possa resistere solo a una pressione di 100 metri dovrebbe essere interpretato come un omaggio alla storia ed è accettabile in questo senso, anche se il nome “Divers” inizialmente suggeriva un alloggiamento più resistente alla pressione. Fare il bagno, nuotare, fare snorkeling e immersioni subacquee non sono un problema per il Divers Sixty-Five Chronograph.

Questo modello è un compagno altrettanto piacevole sulla terra. Il suo quadrante nero è dominato dalle lancette larghe e dagli indici applicati prominenti che caratterizzano questa linea. Tutti i display sono generosamente riempiti con Super-LumiNova giallo “Old Radium”. Questo materiale brillante enfatizza lo stile retrò dell’orologio durante il giorno e brilla di un verde brillante al buio. Luminose anche di notte sono le lancette sul sottoquadrante per i secondi che corrono continuamente, il che mostra a colpo d’occhio che il movimento è ancora in corso; lancetta con i minuti cronografici trascorsi; e, naturalmente, il punto di orientamento sul cannocchiale rotante unidirezionale dei subacquei. Solo i brevi secondi del cronografo rimangono scuri, ma ogni subacqueo sa che la più piccola unità di tempo non è molto importante in questo sport, dove i minuti contano di più.

Cronografo Oris Divers Sixty-Five - leggero

Il materiale leggero “Old Radium” accentua l’aspetto retrò dell’orologio e garantisce una buona leggibilità.

Bronze, Retro e Bicompax rispecchiano le tendenze attuali
Quando si misura un intervallo di perdite, il numero attuale di minuti trascorsi può essere letto sul contatore nero a ore 3. Questo sottoquadrante è leggermente sepolto e porta calibrazioni di colore antracite. Il quadrante secondario per i secondi che corrono continuamente ha uno stile identico. È posizionato diametralmente sul quadrante a ore 9.

Insieme alla sua controparte da ore 3, si traduce nella cosiddetta disposizione cronografica bicompax, che è moderna quanto il design retrò di oggi. Retro e bicompax si sposano perfettamente, perché un quadrante cronografo con solo due contatori ricorda allo stesso modo il passato. Una disposizione bicompax conferisce anche al quadrante chiarezza e ordine, anch’essi sempre più richiesti in questi giorni. Questa fedeltà al passato è ulteriormente accentuata dall’assenza di un datario e dalla presenza sia di una corona a vite, modellata sulla sua controparte originale, sia di piccoli pulsanti per azionare il cronografo.

Vedi:   Recensione del braccialetto fitness Timex Blink

Le funzioni del cronografo possono essere attivate premendo i pulsanti corrispondenti. La corona può essere avvitata e svitata molto comodamente e sporge abbastanza lontano dall’alloggiamento nella sua posizione di impostazione manuale. I pulsanti e la corona azionano il calibro automatico Oris 771, che si basa sul Sellita SW510 nella sua versione ridotta, senza datario e senza contatore cronografico di 12 ore. Funziona solo con una precisione media e, in alcune posizioni, ha mostrato deviazioni ancora maggiori di oltre 10 secondi al giorno. Sebbene il calibro in gran parte disadorno rimanga nascosto dietro un massiccio fondello opaco e completamente filettato, è, ovviamente, dotato del tipico rotore rosso Oris.

Cronografo Oris Divers Sixty-Five - piatto

La cassa da 43 mm, il vetro zaffiro curvo e la cornice in bronzo e alluminio combinano elementi retrò e moderni.

Il cronografo Divers Sixty-Five può essere indossato sia con un cinturino in pelle che con un bracciale in acciaio inossidabile: il cinturino in pelle riafferma lo stile retrò con cuciture e fibbia, mentre il bracciale in acciaio inossidabile irradia un fascino sportivo e moderno. I pezzi di collegamento fissano saldamente l’alloggiamento al bracciale in metallo, che è elastico, morbido e culmina in una chiusura pieghevole su un lato. Solo il processo di accorciamento del bracciale si rivela alquanto macchinoso perché le maglie del bracciale sono fissate anziché avvitate.

Due outfit espressivi
In conclusione: chiunque cerchi un orologio retrò espressivo lo troverà nel cronografo Oris Divers Sixty-Five. Questo modello convince per i dettagli autentici, che realizza in modo moderno. Suggeriamo a Oris di apportare alcuni miglioramenti nella messa a punto del movimento, e anche un semplice sistema di passaggio da un braccialetto all’altro sarebbe il benvenuto, perché anche se lo indossi con un cinturino in acciaio inossidabile, questo orologio è sempre forte. impressione.

SPECIFICHE:
Produttore: Oris SA, Ribigasse 1, 4434 Hölstein, Svizzera
Numero di riferimento: 771 7744 4354 8 21 18
Funzioni: Ore, minuti, piccoli secondi, conograph (secondi centrali trascorsi, contatore 30 minuti), la cornice ruota in un solo senso
Circolazione: Oris 771 basato su Sellita SW 510, automatico, 28.800 alternanze/ora, 27 rubini, bilanciere nichelato dorato, spirale Nivarox, regolazione fine dell’indice bipartito, ammortizzatore Incabloc, riserva di carica di 48 ore, diametro = 30,0 mm, altezza = 7,90 mm
Caso: Acciaio inossidabile / bronzo, vetro zaffiro curvo trattato antiriflesso sul fondo, resistente all’acqua fino a 100 metri
Bracciale e chiusura: Acciaio inossidabile con chiusura pieghevole in acciaio inossidabile su un lato
Valuta i risultati (Deviazione in secondi per 24 ore, completamente avvolto/dopo 24 ore):
Al polso +7.2
Chiama +5.3 / +8.4
Richiama +6.1 / +8.7
Corona in su +10,2 / +11,6
Corona abbassata +7,5 / +12,3
Corona sinistra +3.7 / +7.3
La deviazione più grande è 6.5 / 5.0
Deviazione media +6,6 / +9,7
Ampiezza media:
Posizioni piatte 314° / 298 °
Posizioni di sospensione 292°/270°
dimensioni: Diametro = 43,19 mm, altezza = 16,44 mm, peso = 162,0 grammi
Variante: Con cinturino in pelle: $ 4.000
Prezzo: $ 4,250

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.