TAG Heuer – tradizione e innovazione

TAG Heuer – tradizione e innovazione

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Maschili e lussuosi, sportivi e allo stesso tempo eleganti, innovativi e allo stesso tempo semplici: queste sono tutte le caratteristiche degli orologi popolari del quarto produttore di orologi di lusso più grande al mondo: TAG Heuer.
Il nome stesso deriva da Mr. Edouard Heuer, il fondatore, e Techniques d’Avant Garde (TAG in breve), che ha acquistato l’azienda nel 1985.

Ogni orologio TAG Heuer è sinonimo di una lunga tradizione, caratterizzata da risultati pionieristici e design sensazionali.

Tutto iniziò con Edouard Heuer che sviluppò la trasmissione oscillante nel 1887, la base per la misurazione precisa del tempo.
TAG Heuer è diventato famoso per il primo brevetto per un meccanismo di cronometro.
TAG Heuer è ancora utilizzato oggi per il cronometraggio in Formula 1, negli sport alpini e nei Giochi Olimpici.
Ma non solo questa innovazione è venuta da TAG Heuer, qui sono stati sviluppati anche il primo cronografo con indicazione delle maree mondiali e quadrante per le regate e il primo cronografo al quarzo con indicazione analogica.

Vedi:   CINTURINI PER OROLOGI E CALDE GIORNATE ESTIVE: QUALE È ADATTO?

ZTAG Heuer rappresenta anche un gran numero di ambasciatori del marchio di spicco e di alto livello, tra cui Steve McQueen (a cui è stato persino dedicato un orologio che indossò nel film del 1971 “Le Mans”), Leonardo Di Caprio e Cameron Diaz.
Anche il presidente degli Stati Uniti ha indossato un orologio TAG Heuer mentre era senatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.