Rolex GMT Master II – bello e veterano tra i modelli Rolex

Rolex GMT Master II – bello e veterano tra i modelli Rolex

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Nel 1985, Rolex ha sostituito il modello precedentemente leggendario del GMT Master con la versione successiva, il GMT Master II.Rispetto al suo predecessore, il nuovo modello ha subito numerosi aggiornamenti. Oltre ai miglioramenti ottici come il vetro zaffiro, una lunetta con un fermo 120 che può essere ruotato su entrambi i lati ed è nei colori nero e rosso, Rolex ha anche installato un nuovo calibro. Con questo, Rolex ha permesso al GMT Master II di visualizzare due fusi orari senza dover regolare la lunetta. Il calibro 3085 ha permesso di regolare la lancetta delle 12 ore in modo indipendente.

Poco tempo dopo, queste innovazioni hanno trovato la loro strada anche nel GMT Master. Tuttavia, ciò non ha potuto impedire la retrocessione del modello precedente. Con il cambio del materiale luminoso da Tritium a Superluminova nel 1998, Rolex ha finalmente annunciato la caduta del GMT Master, la cui produzione è stata interrotta un anno dopo. Da quel momento in poi, l’azienda si concentrò esclusivamente sulla costruzione e sull’ottimizzazione del modello più recente, che fu contestualmente aggiornato al calibro 3185 e il nome fu cambiato da 16760 a 16710.

Vedi:   Tudor Black Bay 58: vale il prezzo?

Innovazione dopo innovazione

All’inizio del millennio, Rolex ha sostituito il cinturino precedente con uno nuovo con anse massicce. Solo tre anni dopo, la ristrutturazione a tutto tondo continuò. Prima il vetro zaffiro ha ricevuto una corona laser, poi il GMT Master II ha ricevuto una cassa modificata senza corna forate.
In occasione dell’anniversario del GMT, Rolex ha creato una versione molto speciale e unica del popolare modello. Realizzato in oro con foglia verde, l’azienda ha presentato il 116718LN. Quello che inizialmente sembrava un semplice modello per l’anniversario si è rapidamente sviluppato nel precursore di una nuova generazione di GMT Master. Contestualmente è stata presentata al pubblico la nuova serie gold GMT 116718. Solo un anno dopo, nel 2006, Rolex ha rilasciato una serie di nuovi modelli, tra cui la versione Rolesor 116716. Una versione in acciaio e modelli in oro bianco non si sono fatti attendere.

Vedi:   Rolex Oyster Perpetual 36 - orologio da sogno

Il meglio del meglio

Ma non solo altri materiali fanno parte del rinnovamento. Il calibro modificato 3186 è stato utilizzato per la prima volta, ma Rolex non lo ha lasciato solo con l’interno. La nuova generazione della cassa ha impressionato con il suo aspetto più voluminoso rispetto al suo predecessore e ha impressionato con la nuovissima corona Triplock. Inoltre, sono stati utilizzati grandi indici e lancette larghe, che erano già utilizzate nel modello dell’anniversario del Submariner e nello Yacht Master. La lunetta in ceramica, basata su un meccanismo a cuscinetti a sfera, completava perfettamente il nuovo modello.

La base di fan del GMT Master II attende con impazienza l’apparizione di una lunetta bicolore. Rolex ha già depositato un brevetto per esso, ma non l’ha ancora messo in pratica. Quindi possiamo essere curiosi di sapere quando e in quali colori compariranno sul mercato i futuri modelli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.