Rolex Explorer: oasi di pace e orologio da spedizione

Rolex Explorer: oasi di pace e orologio da spedizione

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Ricercatori, esploratori e avventurieri hanno bisogno di un orologio, ma non un orologio qualsiasi, ma il Rolex Explorer. Il 29 maggio 1953, Sir Edmund Hillary e lo sherpa Tenzing Norgay raggiunsero il tetto del mondo. Per commemorare la prima salita di successo del Monte Everest, Rolex ha introdotto il Rolex Explorer nello stesso anno. Per inciso, anche i membri della spedizione indossavano un Rolex al polso, ma la parola “Explorer” non era ancora su questi prototipi (“Pre-Explorer”).

L’orologio da polso Norgay Expedition è stato venduto all’asta da Sotheby’s a Londra nel 1988, si dice che Rolex sia il nuovo vecchio proprietario. Si ritiene che sia stato realizzato un mese prima di scalare l’Everest.

Rolex Explorer I – sempre sportivo

L’orologio automatico con cassa in acciaio inossidabile e bracciale Oyster colpisce particolarmente per la sua robustezza e l’ottima leggibilità del quadrante. Inoltre, è considerato il “rifugio della pace” nella gamma Rolex, poiché le modifiche sono state sempre apportate con molta attenzione – tranne nel 1988, quando l’Explorer, ora con la referenza 14270, era dotato di vetro zaffiro e numeri incastonati in oro bianco e indici. Nel 2000 l’Explorer ha ricevuto non solo un nuovo calibro (3130) ma anche una cassa in acciaio inossidabile più arrotondata, un cinturino con anse massicce e una nuova corona laser nel vetro zaffiro. A differenza degli altri modelli Rolex, l’Explorer I non è proprio famoso, ma ha innegabili vantaggi: anche chi non ha la curiosità di esplorare apprezza il pacato understatement del modello, e con il suo diametro di 36 o 39 mm, è ideale per polsi.

Rolex Explorer II – il tipico orologio da spedizione

A Rolex piaceva usare il mondo come laboratorio di prova per testare l’affidabilità dell’Explorer in condizioni estreme, ad esempio nelle regioni polari. Nel 1971 viene presentato l’Explorer II, con innovazioni in termini di precisione, robustezza e leggibilità. Non si tratta del successore dell’Explorer I, ma di una seconda versione più grande, a 40 mm, in grado di visualizzare anche la data e due fusi orari.

Vedi:   Edox: orologi sportivi di prima classe | www.watch.de

L’Explorer II ha una lancetta delle 24 ore arancione brillante con una grande punta di freccia, una lunetta fissa con una scala delle 24 ore e una lancetta delle ore regolabile separatamente.

È alimentato dal movimento automatico robusto e preciso Rolex 3185, noto per la sua affidabilità.

L’Explorer II è stato sviluppato per un target specifico, per gli esploratori di grotte che non corrono più il rischio di perdere la cognizione del tempo con esso. E ‘stato utilizzato anche nell’aviazione, ma ha avuto scarso successo complessivo. Fu solo quando il primo modello (referenza 1655) non fu prodotto da molto tempo che divenne famoso come “Orange Hand” ed è uno dei modelli più ricercati.

Nel 1985 l’aspetto estetico del quadrante è stato notevolmente modificato; non era più solo nero, ma anche avorio. Ma quest’ultimo ha rapidamente trasformato una tonalità crema profonda a causa di un errore di produzione. In combinazione con l’esiguo numero di copie, questa produzione difettosa ha reso il modello noto come “Quadrante Crema” un oggetto del desiderio dei collezionisti dopo che non era più in produzione.

Seguono altre modifiche come Superluminova (1998), nastro SEL (2000), corona laser e cassa senza corna forate (2003) e l’introduzione del Rehaut inciso (2007). L’Explorer II è disponibile con quadrante nero o bianco, ha una lancetta centrale delle 24 ore rossa con un triangolo bianco e, come l’Explorer I, è impermeabile fino a 100 metri.

Vedi:   Uso corretto degli orologi d'epoca

L’Explorer II con quadrante nero e indici rettangolari è anche chiamato “Steve McQueen” dai collezionisti. Non c’è accordo sul fatto che l’attore li abbia effettivamente indossati, ma il nome rimane lo stesso.

Il nuovo Explorer II – ricorda il modello originale

Nel 2011, a 40 anni esatti dalla prima edizione, arriva sul mercato il nuovo Explorer II. Ha le stesse funzioni del suo predecessore, ma ha un nuovo movimento (calibro 3187) e una cassa più grande di 42 mm. Le lancette sono più larghe e quindi più facili da leggere. Come promemoria del modello originale del 1971, la lancetta arancione delle 24 ore ha di nuovo la forma di una freccia ed è l’unico tocco di colore sull’orologio altrimenti sottile. Come per tutti i modelli Oyster che sono stati riemessi negli ultimi anni, è stata utilizzata la spirale blu Parachrom di Rolex con una curvatura finale Breguet. La lega dovrebbe essere assolutamente non magnetica e molto più resistente agli urti rispetto ad altre spirali. Inoltre, la protezione antiurto Paraflex sviluppata da Rolex è stata utilizzata per la prima volta in un orologio in acciaio. Anche con il nuovo modello è possibile scegliere tra un elegante quadrante bianco o un quadrante nero più leggibile.

Se preferisci l’eleganza semplice, il Rolex Explorer è probabilmente il tuo orologio.

Su watch.de troverai una vasta selezione di modelli Rolex Explorer. Vieni dal gioielliere Ralf Häffner in Eberhardstraße 4 a, 70173 Stuttgart-Mitte e lasciati consigliare. Oppure dai un’occhiata al nostro negozio online watch.de.

Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.