Quadrante: un componente spesso sottovalutato

Quadrante: un componente spesso sottovalutato

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Il primo sguardo di solito cade sul quadrante di un orologio, il suo quadrante reale e allo stesso tempo uno specchio per ciò che l’orologio può fare. La produzione del quadrante è quindi un processo molto complesso e merita grande apprezzamento. Scopri dettagli interessanti su questo componente speciale e la risposta alla domanda: perché gli orologi ticchettano in “senso orario”?

Il quadrante di un orologio ha un significato davvero importante. Da un lato, modella il loro aspetto esteriore e, insieme alle lancette dell’orologio, consente la loro funzione effettiva: leggere l’ora. Le cifre, gli indici e i sottoquadranti applicati o incorporati mostrano anche quanto sia di alta qualità un orologio e quali funzioni aggiuntive abbia.

Alcuni quadranti sono così ben progettati da fornire un alto valore di riconoscimento per il marchio di orologi. Per un quadrante sofisticato come questo Regolatore unico Benzinger Open Heart Sono assolutamente necessarie 40-50 fasi di lavoro. Il quadrante di questo capolavoro è composto da due parti. Questi erano torniti a macchina e scheletrati a mano e dotati di numeri romani e indici neri.

Quadrante del Benzinger Open Heart

Regolatore unico Benzinger Open Heart

Una sfida particolare sono le pareti sottili del materiale, che nella maggior parte dei casi non devono avere uno spessore compreso tra 0,3 e 0,4 millimetri.

Visualizzazione del tempo

Per visualizzare l’ora, il quadrante viene solitamente diviso dodici volte per le ore e 60 volte per i minuti ei secondi. Questa divisione è indicata sul foglio mediante indici, numeri e cifre.

Senso orario:
Il termine “orario” o “antiorario” è spesso usato per indicare la direzione di un cerchio. Ma come è avvenuta questa direzione uniforme delle lancette dell’orologio?

Il movimento delle mani non è stato semplicemente determinato arbitrariamente, ma si basa sul corso del sole nell’emisfero settentrionale. Se guardi a sud, il sole sorge a sinistra (est), è più alto a mezzogiorno e tramonta a destra (ovest). Le lancette dell’orologio si muovono secondo questa tendenza. Questo spiega anche perché il 12 è in alto nel punto più alto.

Quadrante: ognuno ha il suo volto individuale

I primi orologi circa 700 anni fa avevano solo una lancetta delle ore (i cosiddetti orologi a una lancetta) e i quadranti erano spesso divisi solo in ore. Questo perché i movimenti erano molto imprecisi. Una significativa suddivisione in minuti avvenne solo nel XVII secolo dopo l’invenzione del pendolo come regolatore di velocità, che rese sufficientemente precisa la frequenza di un orologio.

Vedi:   Mühle-Glashütte - fedele alla tradizione

Al giorno d’oggi non ci sono quasi limiti al design del quadrante. Una varietà inimitabile in termini di forma, dimensione, colore, materiale e design della superficie conferisce a ogni orologio una propria identità. L’implementazione spazia da quadranti artistici senza alcuna divisione a quadranti funzionalmente ingranditi con una divisione di 24 ore a quadranti scheletrati. Orologi scheletrici come questo stravagante Chronoswiss Opus Scheletro, in cui il quadrante è ridotto ad un anello esterno e i sub-quadranti, consentono uno sguardo affascinante all’interno di un orologio.

Quadrante del Chronoswiss Opus Skeleton

Chronoswiss Opus Skeleton Cronografo automatico in acciaio

Prima di tutto, tuttavia, è importante che il movimento e il quadrante siano esattamente abbinati l’uno all’altro. Nel quadrante sottilissimo – i cui pezzi grezzi sono solitamente fustellati in alpacca, ottone o bronzo – devono essere forati e fresati incavi per lancette, indici o altri display. Piccoli piedini vengono quindi saldati sul quadrante sul retro, con il quale il quadrante viene successivamente fissato al meccanismo dell’orologio. Il foglio viene quindi prelucidato e pulito in modo che possa essere dipinto e decorato nella fase successiva.

Vedi:   Guarda la Pasqua dal gioielliere Ralf Häffner

Una caratteristica dei quadranti particolarmente pregiati sono le vere e proprie applicazioni che possono essere regolate solo a mano. Questi numeri e indici hanno piccoli piedini che vengono inseriti nei piccoli fori preforati e poi rivettati. Rigoroso controllo di qualità è osservato in tutte le fasi di produzione. Ogni singolo quadrante viene accuratamente controllato prima di poter entrare nell’ulteriore processo di fabbricazione. A questo Rolex Datejust Jubile Lady Al posto di numeri e cifre, sul quadrante color champagne sono stati collocati dieci diamanti scintillanti. I diamanti sono stati incastonati e poi anche applicati come applique.

Quadrante del Rolex Datejust Lady

Rolex Datejust Jubile Lady

La produzione di un quadrante di alta qualità è molto complessa e richiede molta manualità. Puoi scoprire l’incredibile varietà di quadranti nel nostro negozio a Stoccarda-Mitte o nel nostro negozio online www.watch.de. Attendiamo con impazienza la vostra visita e saremo lieti di spiegarvi i dettagli di persona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.