Orologi rapidamente veloci |  rivista watch.de

Orologi rapidamente veloci | rivista watch.de

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Gli orologi di lusso sono disponibili in un’ampia varietà di design e varianti. Mentre alcuni mirano ad apparire il più lussuosi e aggraziati possibile al polso, ce ne sono altri che hanno adrenalina e velocità in ogni ingranaggio. Orologi che hanno lasciato il nostro pianeta o hanno sfidato una profondità di migliaia di metri e diverse barre di pressione.

Sebbene anche questi abbiano un aspetto elegante e nobile, affascinano soprattutto con le storie incredibili che si celano dietro queste creazioni.

Omega Speedmaster Moonwatch

Quando lo Speedmaster fu presentato ufficialmente nel 1957, fu particolarmente impressionante per la sua grande precisione, elevata stabilità e leggibilità ottimale in situazioni estreme. Solo pochi anni dopo dovrebbe avere l’opportunità di dimostrare in modo impressionante tutte queste proprietà. Come primo e fino ad oggi unico orologio sulla luna, è diventato famoso in tutto il mondo al polso di Buzz Aldrin. Con questo risultato, Omega e soprattutto lo Speedmaster sono entrati negli annali dei viaggi spaziali e possono rivendicare questo privilegio fino ad oggi. Ecco perché oggi lo Speedmaster porta anche il titolo non ufficiale “Moonwatch”.

È disponibile in diversi modelli e colori. Ad esempio come il “lato oscuro della luna”. Con un tono di base nero e un braccialetto vintage, riflette il lato della luna rivolto verso il sole. Solo gli indici di colore beige sul quadrante ricordano che il vicino grigio è illuminato dal sole e inizia così a brillare. Lo Speedmaster Moonwatch Apollo XI, d’altra parte, assomiglia solo in misura limitata al modello sopra. Mentre il bracciale e la lunetta in acciaio inossidabile sembrano brillare in argento, il quadrante nero indica i diversi lati della luna.

Vedi:   Orologi meccanici parte II: il movimento automatico

Rolex Daytona – nato in pista

Essere autorizzati a portare il predicato di un’icona tra tutti i modelli Rolex equivale a un riconoscimento tecnico-orologio. Il Daytona ha l’onore di potersi chiamare così. Prende il nome dal famoso ippodromo di Daytona Beach in Florida, questo modello è oggi uno dei più ricercati e preziosi dell’intera gamma di prodotti. Allo stesso tempo, è probabile che sia l’orologio di gran lunga più strettamente associato al motorsport. Nel 1935, Campbell descrisse il Daytona come segue: “Indossato un orologio Rolex ieri durante il tentativo di un record, funziona ancora splendidamente nonostante l’uso intenso”. E quando un pilota esperto fa una dichiarazione del genere, è solo perché è assolutamente convinto della qualità.

Ma anche un capolavoro come la Daytona ha dovuto subire negli anni delle modifiche. È così che oggi è disponibile anche in varie varianti di modello. Così anche il Daytona Cosmograph Zenith in acciaio giallo oro. La lucentezza argentata della cassa in acciaio inossidabile incornicia con gusto la lunetta in oro giallo 18kt e contrasta nettamente con il quadrante nero, che a sua volta si adatta perfettamente al quadro generale grazie agli indici in oro giallo. Il Rolex Daytona Cosmograph Rosegold Everose è proprio un’opera d’arte. Il cinturino in pelle nera è della migliore qualità e si adatta perfettamente alla cassa Everose in oro rosa 18kt e alla lunetta con inserto in ceramica nera. La composizione è completata dal quadrante color cioccolato.

Vedi:   Gli orologi vintage sono trendy

La concorrenza non dorme mai

Ma non solo i due marchi di punta possono creare orologi con referenze così impressionanti. La Carrera del marchio Tag Heuer si inserisce perfettamente in questa serie e, nella versione in acciaio Calibro 16, non è in alcun modo inferiore ai suoi concorrenti, anche in termini di aspetto estetico. Il tono di base argento creato dall’uso dell’acciaio inossidabile si sposa perfettamente con il quadrante nero con indici luminosi applicati. Tudor utilizza anche l’acciaio inossidabile per il suo Fastrider. La lunetta in ceramica nera opaca è un punto culminante visivo, il quadrante verde con indici neri attaccati completa perfettamente l’aspetto generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.