Omega Speedmaster Chronoscope: Recensione e prezzi

Omega Speedmaster Chronoscope: Recensione e prezzi

Recensioni Omega
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Quello tra stile vintage e moderno può essere un matrimonio riuscito? È a questa domanda che risponde, in modo abbastanza sorprendente, il nuovo Omega Speedmaster Chronoscope, orologio che porta uno stile più classico anche all’interno della più sportiva collezione Speedmaster.

Omega Speedmaster Chronoscope: Caratteristiche e funzioni

OMEGA Speedmaster Chronoscope

Per esplorare nuovi mondi con lo Speedmaster, Omega compie un’operazione di attualizzazione di alcuni contenuti vintage identificativi del suo passato creativo.

Se fossimo in ambito automobilistico si parlerebbe di restomod, un neologismo in cui si fondono le parole restauro e moderno, con una riuscita combinazione di elementi appartenenti alla storia che vengono attualizzati secondo le tecnologie più avanzate.

Lo Speedmaster Chronoscope (in acciaio, con bracciale, 8.700 euro) appare infatti a un primo sguardo un orologio dal fascino antico, con il quadrante che si distingue per una triplice scala graduata e multifunzionale, con la tipica cassa dell’Omega Speedmaster Professional «classico» che ospita un quadrante a due contatori e un movimento a carica manuale.

La contemporaneità dello Speedmaster Chronoscope risiede invece nell’impiego di materiali avanzati e, soprattutto, in un cuore meccanico che possiede tutte le caratteristiche di innovazione orologiera messe in campo dalla marca di Bienne nelle ultime stagioni.

Non ultimo, la certificazione Master Chronometer rilasciata dal Metas — Istituto Federale Svizzero di Metrologia — sancisce in maniera inconfutabile l’attualità dei contenuti di questa nuova linea.

Il suo nome fa parte della storia di Omega dal 1885, anno in cui la maison presentò un orologio da tasca pensato appunto, come indica il termine greco, per misurare con precisione la durata di un fenomeno.

Il più recente Speedmaster affonda le proprie radici etimologiche nel periodo classico, con il nome Chronoscope che in greco significa “osservare il tempo”. Una pratica che si adatta perfettamente a un cronografo, la cui finalità è di misurare la durata di un evento.

Vedi:   Omega Seamaster 007 Diver 300M

Lo Speedmaster Chronoscope consente il monitoraggio di più situazioni attraverso l’interazione tra la lancetta del cronografo e le scale concentriche predisposte. La più utilizzata quando si parla di cronografia, è la scala tachimetrica, utile a misurare la velocità in base alla distanza percorsa. Espressa in chilometri, è riportata sull’anello in alluminio anodizzato della lunetta e, per velocità ridotte, al centro del quadrante.

SPEEDMASTER CHRONOSCOPE

Esternamente a tale cerchio graduato è posizionata la scala telemetrica, in grado di misurare la distanza che ci separa da un fenomeno al contempo visibile e udibile. Se facciamo partire il cronografo quando un fulmine si scarica a terra, basterà fermare l’indicazione cronografica quando si udirà il tuono per capire la distanza che ci separa dal temporale.

Il pulsometro è rappresentato da un’ulteriore scala, definita medicale e graduata su 30 pulsazioni al minuto; consente di monitorare il battito cardiaco attraverso le indicazioni dell’orologio. Tutte informazioni che oggi possono essere misurate facilmente con smartwatch e apparecchiature digitali, certo, ma farlo attraverso un orologio meccanico garantisce un fascino unico.

Omega Speedmaster Chronoscope: Recensione e Prezzi

OMEGA Speedmaster Chronoscope Bronze

Sono 3 e scale crono proposte su quadrante e lunetta del Chronoscope: tachimetrica, telemetrica e pulsometrica

Che il nuovo Speedmaster Chronoscope strizzi l’occhio al passato lo si può capire anche dall’estetica del quadrante, tutto fuorché minimalista, che ripropone il classico design a chiocciola tanto popolare negli anni Trenta e Quaranta, e dalla forma a foglia delle lancette.

Declinazione più preziosa e riuscita di questa nuova linea è lo Speedmaster Chronoscope Bronze Gold, con cassa da 43 mm (per offrire un’ottima leggibilità d’insieme, la cassa si qualifica per le dimensioni generose), impermeabile fino a 50 metri e realizzata in questa speciale lega brevettata dalla maison, che offre una tonalità bronzea particolarmente lucida e stabile.

Vedi:   1200 vs 600 Recensione e prezzo

CHRONOSCOPE CO‑AXIAL MASTER CHRONOMETER CHRONOGRAPH 43 MM 329.92.43.51.10.001 WISHLIST CONFRONTARE Bronze Gold

In bronzo massiccio, il quadrante di questo modello gioca con la complessità visiva delle diverse scale stampate in cerchi concentrici (la scala tachimetrica, quella pulsometrica e quella telemetrica) e dei contatori dei piccoli secondi a ore 9 e dei due contatori 12 ore e 60 minuti posizionati a ore 3.

CHRONOSCOPE CO‑AXIAL MASTER CHRONOMETER CHRONOGRAPH 43 MM 329.30.43.51.03.001 WISHLIST CONFRONTARE Acciaio su Acciaio 329.30.43.51.03.001

La referenza in blu con contatori crono argenté, si distingue per le cifre arabe applicate, poste sopra un motivo lavorato a spirale e per le lancette di ore e minuti a foglia.

I piccoli secondi sono alle 9, mentre il contatore alle 3 indica i minuti e i secondi cronografici

MOVIMENTO CALIBRO 9908

Co-Axial Master Chronometer 9908, ha un unico grande ponte a decorazione Côtes de Genève affiancato da quello trasversale che serra in due punti l’organo regolatore alla platina. Funzionante a 28.800 alternanze/ora, dispone di una riserva di marcia di 60 ore

Assente, invece, l’indicazione della data. Protetta da un vetro zaffiro a scatola, la cassa ha una lunetta con anello in ceramica marrone lucida e scala tachimetrica in smalto vintage e uno spessore complessivo di soli 12,8 mm (risulta dunque più sottile di un Moonwatch).

Un risultato reso possibile grazie al suo movimento di nuova concezione: il calibro a carica manuale Co-Axial Master Chronometer 9908, con doppio bariletto, riserva di carica di 60 ore, frequenza di 4 Hz, proprietà antimagne tiche, scappamento coassiale e certificazione Master Chronometer. La decorazione con motivo Côtes de Genève arabescato parte dal bilanciere invece che dal centro del movimento: una caratteristica inedita per Omega, che può essere apprezzata attraverso l’ampio fondello in vetro zaffiro.

Come abbiamo visto alle versioni in acciaio, che partono da 8.700 euro (i modelli con i cinturini in pelle hanno un costo di 8.400 euro), l’Omega Speedmaster Chronoscope affianca l’edizione in Bronze Gold, una lega che combina oro, palladio e argento, dalla tonalità rosa e dalle proprietà fisiche molto interessanti in termini di robustezza e resistenza. Questi modelli hanno un costo di listino di 14.100 euro.

Dettagli

Omega Speedmaster Chronoscope

Nome Articolo

Omega Speedmaster Chronoscope

Descrizione

Recensione dei nuovi orologi Omega Speedmaster Chronoscope, i quali uniscono lo stile vintage a quello moderno. Scopriamo caratteristiche e prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.