I calibri Rolex a colpo d’occhio

I calibri Rolex a colpo d’occhio

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Cosa distingue i calibri Rolex attualmente utilizzati? Robustezza, precisione e lunghi intervalli di manutenzione, solo per citare alcuni vantaggi dei movimenti automatici spesso brevettati. Qui puoi leggere i modelli in cui sono installati i rispettivi calibri e cosa li contraddistingue.

Il calibro o movimento è il cuore di ogni orologio e si riferisce al meccanismo interno che è responsabile della guida e della lettura dell’ora. Il cuore di ogni modello Oyster è il movimento Perpetual. Tutti i movimenti automatici Rolex sono certificati come cronometri. Partiamo da un classico:

calibro Rolex 3135
Tutti gli orologi Rolex a tre lancette portano il Rolex Calibro 3135, in produzione dal 1988, in varie configurazioni. Si tratta di un movimento automatico a carica su entrambi i lati, dotato di datario e riserva di carica di circa 50 ore. Le sue particolarità sono i componenti anodizzati rossi, una spirale Breguet e un meccanismo di avvolgimento in cui l’asse della massa oscillante è montato in rubino sintetico. L’uso dei rubini riduce notevolmente l’usura del movimento.

Spirale Breguet:

La spirale, che prende il nome dall’orologiaio Abraham Louis Breguet (1747-1823), è una spirale a spirale dalla forma speciale. La loro forma speciale porta ad una maggiore precisione dell’orologio.

Nei modelli viene utilizzato il calibro Rolex 3135 data solo, Data sottomarino, Maestro di yacht e il modello vintage della Abitante del mare 4000 installato. Il modello successore Sea-Dweller Deepsea ha anche il calibro 3135 ma di nuova concezione Spirale blu paracromatica.

Rolex Submariner Data

Rolex Submariner Data