Hands-On: Speake-Marin One&Two Openworked Dual Time Watch

Hands-On: Speake-Marin One&Two Openworked Dual Time Watch

Di Lusso
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Hands-On: Speake-Marin One&Two Openworked Dual Time WatchSpeake-Marin è uno di quei marchi indipendenti di cui non ne ho mai abbastanza. Il marchio rappresenta una meravigliosa convergenza tra l’orologeria svizzera e l’eccentricità britannica quanto basta per distinguersi tra la folla senza essere apertamente kitsch. Peter Speake-Marin ha fondato il marchio omonimo nel 2002, anche se ha ufficialmente lasciato nel 2017 e ha ritirato ufficiosamente le sue funzioni per un paio di anni prima. Dato il meritato picco di popolarità non solo dell’orologeria indipendente, ma anche indipendente orologiai solo nell’ultimo anno o due, c’è il potenziale per un interessante scenario “what if” che contempla la posizione del marchio se PSM fosse rimasto. Ad ogni modo, perdona a questo vecchio scrittore di orologi il suo gioco di società alternativo di storia; Passerò ora all’orologio Speake-Marin a portata di mano.

Presentato per la prima volta nel 2019, lo Speake-Marin One&Two Openworked Dual-Time presenta la caratteristica cassa “Piccadilly” (rinnovata in collaborazione con il prolifico designer di orologi Eric Giroud) con un quadrante appena scheletrato e un movimento micro-rotore ben rifinito. In questo articolo vedrai due iterazioni, la più recente con quadrante “Mint” e cassa in titanio DLC da 38 mm e il modello più classico in titanio da 42 mm. Il modello “Mint” è limitato a 10 pezzi in 38 mm e 18 pezzi in 42 mm e il titanio è limitato a 30 pezzi in 38 mm e 30 pezzi in 42 mm.



Tutto sul quadrante sembra abbastanza pulito e ben organizzato, considerando che è parzialmente traforato, con un quadrantino dei piccoli secondi, indicatore del doppio fuso orario e data retrograda. Adoro il modo in cui i ponti scheletrati sembrano, beh, unire i vari aspetti del quadrante. Hanno anche un’eccellente smussatura. L’indicatore del secondo fuso orario di 24 ore ha sezioni chiare e scure per AM/PM con una lancetta a freccia bella e leggibile. Sul quadrante a ore 2 si trova l’indicatore dei piccoli secondi quasi semi-oblungo, avvolto da un datario retrogrado splendidamente realizzato che è impostato da un piccolo pulsante sul lato della cassa a ore 7. Alle 5 si vede la canna con quei bei denti aguzzi. Con quanta attenzione viene dedicata al resto del quadrante, è facile trascurare le stravaganti lancette laccate a forma di cuore del marchio, ma le adoro davvero e apprezzo sempre una lancetta dei minuti della giusta lunghezza.

Vedi:   Garmin Vivomove HR: stile e fitness in un unico dispositivo

L’estrazione della corona nella prima posizione consente di impostare il fuso orario locale in sincronia con il secondo fuso orario di 24 ore (oltre alla data), mentre la seconda posizione consente di impostare in modo indipendente la lancetta delle ore (senza modificare il data), rendendolo un vero orologio da viaggio funzionale. Naturalmente, c’è una funzione di hacking secondi.


Il One&Two Openworked Dual-Time Mint che vedi qui è il modello più piccolo da 38 mm che ha un’altezza da ansa a ansa di 46,3 mm e uno spessore della cassa di 12,5 mm. Il modello in titanio da 42 mm ha un’altezza da ansa a ansa di 53 mm e lo stesso spessore della cassa di 12,5 mm. Personalmente preferirei di gran lunga il 38mm per motivi di vestibilità, sì, ma anche perché credo che un orologio debba adattarsi il più possibile al suo movimento. Capovolgere gli orologi mostra a cosa mi riferisco, con il 42 mm che necessita di una cornice extra attorno al fondello della mostra.

Vedi:   orologio fitness economico con sensori di frequenza cardiaca e SpO2, Amazon Alexa e autonomia fino a 10 giorni



Il movimento Calibre SMA02 è realizzato nell’atelier di Speake-Marin a Neuchâtel, dove il marchio “sviluppa e assembla completamente movimenti proprietari” dal 2015. Il micro-rotore scheletrato è realizzato a forma del logo Speake-Marin, e il resto della platina non esattamente a tre quarti, ispirata all’orologio da tasca, è rifinita con strisce di Ginevra, lucidatura a specchio nera e smussatura totale. Un movimento automatico splendidamente rifinito, l’SMA02 funziona a 28.800 alternanze/ora e ha una riserva di carica di 52 ore.

Destinato ad essere più sportivo, il Mint è dotato di un cinturino in caucciù coordinato, mentre il modello in titanio più classico ed elegante è dotato di un cinturino in pelle. Il modello in titanio Dual-Time Speake-Marin One&Two Openworked in 38 mm è limitato a 20 pezzi e ha un prezzo di $ 27,800, e il 42mm è limitato a 20 pezzi con un prezzo di $ 28,400. Il Dual-Time Mint in 38 mm è limitato a 10 pezzi e al prezzo di $ 32,300 e il 42mm è limitato a 18 pezzi con un prezzo di $ 32,800. Puoi saperne di più su speake-marin.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.