Fortis |  rivista watch.de

Fortis | rivista watch.de

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Solo pochi produttori di orologi possono affermare di aver prodotto orologi ininterrottamente. Fortis è una di queste aziende. La manifattura con sede a Grenchen ha recentemente celebrato il suo 100° anniversario, diventando così uno dei più antichi produttori di orologi svizzeri. Oggi l’azienda produce orologi di alta qualità per raffinati intenditori di orologi.

Fortis nella sua infanzia

Il padre fondatore Walter Vogt è sempre stato dell’opinione che un marchio forte in combinazione con una produzione senza intoppi siano i prerequisiti per un’esistenza di successo in un settore in crescita con una forte concorrenza. Nel 1912 mise in pratica le sue idee e fondò la manifattura di orologi in un polo infrastrutturale vicino alla stazione ferroviaria di Grenchen. Solo un anno dopo aveva il nome e il logo FORTIS protetti da copyright. La sua idea era quella di produrre orologi da polso affidabili e di alta qualità per il mercato internazionale e vide buone opportunità per il successo della sua visione, poiché gli orologi da polso erano di tendenza all’epoca.

Il primo orologio da polso automatico prodotto in serie al mondo

Nel 1922 Vogt iniziò una collaborazione con il produttore di orologi e inventore britannico John Harwood. La sua visione era quella di produrre un orologio da polso automatico e nel corso di questo stava cercando un’azienda svizzera che lo aiutasse a mettere in pratica il suo piano. Solo quattro anni dopo, la collaborazione diede i suoi frutti e fu creato il primo orologio da polso automatico per la produzione in serie, il modello Harwood. Il modello ha riscosso un’ampia approvazione e ha ottenuto il riconoscimento generale di Fortis come produttore di orologi di una classe a sé stante.

Vedi:   TAG Heuer - tradizione e innovazione

Spirito pionieristico come un hobby

Negli anni ’30, Fortis ha svolto un ruolo pionieristico nella produzione dei suoi primi cronografi, tra cui l'”Autorist”. Un concetto completamente nuovo per l’epoca, la cui specialità era l’avvolgimento dell’orologio al polso su un cinturino. Poco prima della fine della seconda guerra mondiale, Fortis ha introdotto uno dei primi orologi impermeabili al mondo. Con il perfezionamento di questa tecnologia nel corso degli anni, Fortis è riuscita a ottenere la vittoria nel concorso di cronometro dell’Istituto svizzero per la tecnologia ufficiale di cronometraggio per il primo cronometro meccanico impermeabile con sveglia nel 1956. Fino ad oggi, i modelli della collezione FORTIS Aquatis incarnano la perfetta simbiosi di design e funzionalità pluripremiati. Nello spirito del cambiamento, negli anni ’60 Fortis ha prodotto il primo orologio da polso in plastica impermeabile fino a una profondità di 200 m. Poco tempo dopo, Fortis ha ricordato le sue radici e ha iniziato a produrre orologi da pilota, non senza successo. Con i suoi orologi da pilota altamente funzionali e affidabili, FORTIS ha stabilito due record di altitudine, motivo per cui sono diventati la prima scelta per i piloti e oltre 60 squadroni aerei in tutto il mondo, incluso il team PC-7 dell’aviazione svizzera.

Vedi:   Oris | rivista watch.de

Orologi Fortis: galatticamente buoni

L’agenzia spaziale della Federazione Russa Roskosmos ha deciso di nominare Fortis come segnatempo ufficiale per la sua missione dopo aver sottoposto i suoi movimenti a test approfonditi di durata e precisione. Dal suo “battesimo del fuoco” nello spazio a bordo della stazione spaziale Mir nel 1994, gli orologi FORTIS fanno parte dell’equipaggiamento di base dei cosmonauti. Con oltre 100.000 orbite della terra, nessun altro orologio ha trascorso più tempo nello spazio. In riconoscimento di questa collaborazione, Fortis incide l’emblema dell’agenzia spaziale sul retro di ogni orologio della Collezione Cosmonautics, incluso il FORTIS Official Cosmonauts, il primo orologio da polso automatico nello spazio.

Ma Fortis può mostrare di più che “semplicemente” aver viaggiato nello spazio. In occasione del centenario dell’azienda, Fortis ha creato “Daybreaker”. È il primo e unico cronografo automatico al mondo con funzioni di sveglia e GMT e uno degli orologi da polso più complicati di tutti i tempi, composto da oltre 500 componenti micromeccanici.

La filosofia di FORTIS si spiega da sé: “Face the New” significa capacità orientate al futuro e perfezionamenti costanti che portano da una pietra miliare all’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.