Debutto pratico: orologio da viaggio H. Moser & Cie Dual-Time Heritage

Debutto pratico: orologio da viaggio H. Moser & Cie Dual-Time Heritage

Di Lusso
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]
Debutto pratico: orologio da viaggio H. Moser & Cie Dual-Time Heritage

Sono passati alcuni anni da quando abbiamo visto H. Moser & Cie rilasciare un orologio dual-time (l’ultimo è un Endeavour che sogno ancora oggi), ma il marchio ha appena rilasciato un nuovo Dual-Time Heritage che si appoggia agli istinti più bizzarri del marchio piuttosto che alla tariffa più tradizionale offerta dallo Streamliner o dal Pioneer.

Il nuovo H. Moser & Cie Dual-Time Heritage è disponibile in una cassa in acciaio ispirata agli orologi da tasca della sua collezione madre con un fumé bordeaux brillante e vibrante che funge da sfondo per il quadrante dell’orologio da pilota. Questo fumé bordeaux non è nuovo, ma certamente non è usato troppo spesso – penso che il Pioneer Perpetual Calendar MD sia stata l’ultima volta che l’ho visto, e non riesco a ricordare un’istanza prima.



Foto per gentile concessione di H. Moser & Cie

In corrispondenza della lancetta delle ore e dei minuti in stile spadone (entrambe di lunghezza perfetta, tra l’altro) c’è la lancetta scheletrata grigio antracite scuro per il secondo fuso orario. Con la lancetta delle ore regolabile in modo indipendente, è possibile impostare anche la lancetta del secondo fuso orario in modo che sia ben nascosta dietro la lancetta delle ore se non la si utilizza. La leggibilità è eccellente e adoro i grandi indici tridimensionali delle ore completamente realizzati in Globolight, una ceramica riempita di lume che Moser ha utilizzato negli ultimi anni. Stupidamente non ho catturato un colpo di lume (lo so, lo so) ma la foto della stampa qui lo mostra bene. Noterai che anche la punta della lancetta del secondo fuso orario è illuminata.

Vedi:   Top 5 orologi Tissot automatici economici



A ore 6 c’è un grande datario molto ben incorniciato che è effettivamente sincronizzato con la lancetta del secondo fuso orario e può essere impostato avanti e indietro. Sebbene la finestra della data non corrisponda tecnicamente al quadrante, è posizionata all’interno dei bordi esterni scuri del quadrante fumé, quindi in realtà funziona. Un tocco che Moser si è recentemente affezionato a usare è il logo laccato trasparente, che sembra sempre molto bello ed è una piacevole soluzione a metà strada tra un logo in faccia e l’assoluta scarsità di un quadrante concept.

Dal fondello è possibile vedere il nuovo movimento automatico calibro HMC 809, che utilizza un modulo dual time sviluppato da Moser sul movimento HMC 200. Abbastanza semplice, l’HMC 809 è decorato con le solite strisce Moser a doppia cresta e un rotore traforato in tungsteno. Con un sistema di avvolgimento a cricchetto bidirezionale, l’HMC 809 funziona a 21.600 Vph e ha una riserva di carica di tre giorni.



Mentre la cassa da 42 mm inizialmente sembrerebbe essere sul lato più grande, specialmente se si considerano le alette del filo lungo, è davvero quasi tutto il quadrante, il che fa un’enorme differenza. Un quadrante più piccolo non funzionerebbe con lo stile dell’orologio del pilota e le proporzioni complessive della cassa sono abbastanza gestibili. Misurando 42 mm di larghezza, 11,6 mm di spessore e con un’altezza da ansa a ansa di poco inferiore a 47 mm, il Dual-Time Heritage è in realtà abbastanza indossabile, soprattutto se si tiene conto di come le alette del filo si curvano verso il basso.

Vedi:   I migliori orologi da 2000 fino a 4000 euro del 2022


Moser fa sempre un passo in più con la finitura della cassa, e ci sono sezioni sui lati della cassa che hanno finiture coniate molto ben fatte, così come una grande corona a cipolla solidamente costruita.

Moser era in ritardo per un orologio da viaggio e sono rimasto piacevolmente sorpreso di vederne arrivare uno quest’anno. Ovviamente, penso che sia inevitabile che vedremo uno Streamliner dual-time nel prossimo futuro, ma sono contento che il marchio abbia scelto qualcosa di bizzarro con cui debuttare il movimento. Oserei anche dire che probabilmente vedremo anche un Pioneer dual-time, anche se sono un po’ meno ottimista su un modello Endeavour (che è, a mio parere, Moser al suo meglio). Dotato di cinturino in pelle di kudu, l’H. Moser & Cie Dual Time Heritage ha un prezzo di $ 21,900. Puoi saperne di più su h-moser.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.