Cartier – orologio e gioiello

Cartier – orologio e gioiello

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Gli orologi Cartier formano una simbiosi a tutto tondo di orologi e gioielli che è armoniosa fin nei minimi dettagli. Negli oltre 150 anni di storia dell’azienda, Cartier ha ampliato il proprio know-how in un’ampia varietà di settori.

La pietra angolare di una scalata modello

Nel 1847 il maestro orafo Louis Francois Cartier fonda l’azienda a Parigi. Solo qualche tempo dopo, suo figlio Alfred ha assunto la direzione insieme ai suoi nipoti Louis, Pierre e Jacques. Sono stati loro a mettere l’azienda sulla strada del successo. Cartier coronò il suo successo iniziale nel 1899 con il trasferimento in Rue de la Paix, una delle strade più prestigiose che attirava visitatori da tutto il mondo. Con il trasferimento in questa sede di attività si è intensificata anche l’attenzione al mercato estero. Poco dopo si registrano i primi significativi successi. Nel 1904 Pierre e Louis si recarono in Russia e vi trovarono molte idee ispiratrici per i loro lavori successivi. Le influenze possono essere viste nelle loro opere fino ad oggi. Molto più importante, tuttavia, fu conquistare l’aristocrazia russa e la famiglia imperiale come fan delle linee di prodotti Cartier.

Vedi:   Carica orologi per i tuoi orologi automatici | watch.de - Blog

Alla conquista dell’Impero

Nel 1909 Cartier riesce anche a conquistare l’alta borghesia inglese e festeggia un grande successo con il suo negozio in New Bond Street. Cartier è persino riuscito a consegnare gioielli ai principi indiani attraverso i contatti. Il risultato furono gli ordini in cui i Maharaja commissionarono pietre preziose per essere trasformate in pezzi di gioielleria.

Un pioniere dell’orologeria moderna

Dalla metà alla fine del XIX secolo, l’azienda produceva orologi-gioiello che venivano indossati come spille, chatelaine, ma anche come orologi da tasca. Successivamente, i numerosi stili e forme degli orologi si sono sviluppati nel marchio del marchio. All’inizio del XX secolo, l’azienda utilizza per la prima volta onice, perle e figure smaltate per decorare gli orologi. I motivi risalgono alle varie collezioni di gioielli. A quel punto, Louis sapeva già che gli orologi da polso erano il futuro.
Nel 1904, Cartier realizza quindi l’orologio Santos per il pioniere dei piloti Alberto Santos-Dumont. Era la perfetta combinazione di forma e funzione.

Vedi:   Gioielli d'oro invece di immobili | rivista watch.de

L’orologio del serbatoio

Nel 1917, l’orologio Tank ha assunto un ruolo guida nella storia dell’orologeria moderna. Con le sue linee raffinate, ricorda la catena di un serbatoio – una sensazione all’epoca. Ma almeno altrettanto speciali erano le anse, che erano parte integrante della cassa.

Questi due modelli iconici esistono ancora in dozzine di design diversi e influenzano ancora i codici di design dell’orologeria Cartier fino ad oggi. Le numerose, innumerevoli casse e i contorni e gli stili unici sono un simbolo della ricerca di Cartier per l’estetica perfetta dell’orologio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.