Bruno Söhnle Glashütte |  rivista watch.de

Bruno Söhnle Glashütte | rivista watch.de

Orologi di lusso di grandi marche uomo e donna
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: Media: ]

Orologi di precisione dal design senza tempo, costituiti da movimenti al quarzo svizzeri, racchiusi dai migliori materiali e realizzati nel cuore dell’orologeria di Glashütte. Qualcosa del genere, potresti provare a descrivere le caratteristiche delle piccole opere d’arte di questo marchio in una sola frase. Nonostante l’esistenza relativamente breve dell’azienda, gli orologi sono menzionati allo stesso tempo dei grandi nomi dell’industria orologiera. Ciò è dovuto, tra l’altro, ai molti anni di lavoro preparatorio di Bruno Söhnle.

Origine e storia

Quando Bruno Söhnle entrò nell’industria dell’orologeria il 2 maggio 1957, gettò le basi per lo sviluppo successivo di orologi di alta qualità e la fondazione dell’azienda oggi conosciuta in tutto il mondo. A quel tempo, gli orologi meccanici erano ancora la misura di tutte le cose. Ma questo standard doveva cambiare in modo permanente nei due decenni che seguirono. La tecnologia all’avanguardia si è fatta strada nell’industria dell’orologeria e ha rivoluzionato i criteri del precedente lavoro di qualità. Anche Bruno Söhnle approfittò di questo sviluppo e iniziò a produrre orologi digitali e utilizzando la tecnologia al quarzo. Entrambe le innovazioni erano considerate l’apice dell’orologeria dell’epoca e stabilivano nuovi standard in termini di precisione e miniaturizzazione.

Fondazione e sviluppo della Bruno Söhnle Uhrenatelier Glashütte / SA

Con la fondazione dell’azienda nell’aprile 2000, Bruno Söhnle ha completato la sua già brillante carriera nel settore dell’orologeria. L’orologiaio inizialmente produceva cronometri con movimenti al quarzo svizzeri, che venivano offerti anche all’estero dopo soli cinque anni di esistenza. Inizialmente le vendite erano limitate all’Ungheria, ma sono state poi gradualmente estese ad altri paesi come Austria e Russia. Al giorno d’oggi, il marchio è molto popolare tra gli appassionati di orologi e ha i suoi prodotti in vendita in oltre 40 paesi.

Vedi:   Orologi per sport acquatici: la nostra top 5 dei migliori

Collezioni e premi

Nel 2008 Bruno Söhnle ha sviluppato il suo movimento meccanico, che ha integrato nella collezione Mechanik Edition I. Il risultato fu il primo orologio meccanico a carica manuale, considerato ancora oggi un classico. Dopo aver suscitato inizialmente scalpore, l’azienda ha ricevuto conferma del proprio operato solo due anni dopo. Nel “voto per l’orologio dell’anno” hanno conquistato il quinto posto di categoria fino a 2.000 euro. In occasione del decimo anniversario dell’azienda nel 2010, il laboratorio ha creato la sua prima collezione automatica con non meno di quattro orologi, tutti proposti con diverse varianti di quadrante.

L’officina di precisione oggi

Secondo il sondaggio nazionale condotto da un istituto di ricerca d’opinione, Bruno Söhnle è arrivato terzo nella categoria “Conoscenza dei marchi di orologi tedeschi nella fascia di prezzo da 300 € a 1000 €”. La comproprietaria Stefanie Söhnle vede il futuro dell’azienda come segue: Con “[q]Orologi al quarzo di alta qualità, orologi automatici sofisticati e orologi a carica manuale meccanicamente perfetti “- made in Germany, specificamente al servizio di un “gruppo target selezionato”. Il marchio Bruno Söhnle si posiziona in modo ancora più ampio, “senza trascurare il nucleo del marchio”.

Vedi:   Orologio di Askania: tradizione unita allo stile di vita berlinese

Segni di perfetta qualità

“Glashütte” non è, come suggerisce a prima vista, solo un toponimo. Piuttosto, è una sorta di “titolo” che viene assegnato esclusivamente secondo i criteri più severi e conferisce a un’azienda il riconoscimento della più alta arte orologiera. Per accedere ai più alti circoli dell’orologeria, almeno il 50% del valore aggiunto del calibro deve essere generato in loco a Glashütte. Bruno Söhnle produce la piastra di base, il ponte automatico, il ponte del treno di ingranaggi, il ponte dell’elevatore, il ponte della leva e il pistone di bilanciamento a Glashütte e quindi soddisfa ampiamente i requisiti. Vi avviene anche l’affinamento di queste parti sotto forma di doratura nei colori giallo, bianco e rosa. Inoltre, alcuni dei suoi orologi hanno caratteristiche tipiche di Glashütte, come viti azzurrate o una finitura a raggi di sole sugli ingranaggi. Gli ultimi ritocchi sono dati anche ai suoi orologi con movimenti al quarzo svizzeri, che, a seconda del modello, possono essere visti attraverso i ripiani in vetro a Glashütte. Bruno Söhnle stesso ha sviluppato il rotore di ogni orologio nel corso di molti anni.

Bruno Söhnle Glashütte Mechanics Edition no 8-acciaio-carica manuale-44mm Bruno Söhnle Glashütte edizione meccanica n. 5 limitata

Bruno Söhnle Glashütte Taranis acciaio automatico Bruno Söhnle Glashütte Algebra 2 Diamante

Bruno Söhnle Glashütte Algebra 2 diamante acciaio ceramica 30mm Bruno Söhnle Glashütte Armida acciaio oro rosa diamante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.